Dalla scoperta alla conoscenza dell'ambiente che ci circonda
Icona RSS Icona email Icona home
  • Tracce della Grande Guerra. Una serie di incontri a Belluno

    Pubblicato il febbraio 14th, 2018 admin Nessun commento
    tracce della grande guerraLa sezione CAI di Belluno propone quattro incontri dedicata alla Grande Guerra con l’obiettivo di riconoscere i segni lasciati dal conflitto.
    I quattro appuntamenti, nelle giornate di mercoledì a partire dal 27 febbraio, si terranno nella Sala Bianchi, viale Fantuzzi 11 di Belluno. Affiancherà il ciclo di incontri un concerto del CAI della sezione di Belluno, che avrà luogo presso il Sacrario Militare di Mussoi, il sabato 17 marzo 2018, durante il quale saranno lette da giovani soci le pagine del diario di un bambino che ha vissuto la guerra: Giuseppe Boschet.
  • Corso per Operatori Naturalistici e Culturali

    Pubblicato il gennaio 30th, 2018 admin Nessun commento

    5° CORSO PER OPERATORI NATURALISTICI E CULTURALIopuscolo corso regionale2015 finale

    Il Comitato Scientifico Veneto, Friulano e Giuliano organizza per il 2018 il “5° Corso per Operatori Naturalistici e Culturali” di 1° livello

    Le finalità del corso sono di formare soci con esperienza in Sezione sulle tematiche naturalistiche e culturali che la montagna offre, per poterle comunicare e divulgare agli altri soci, attraverso l’organizzazione di escursioni a tema, serate culturali, convegni o con la realizzazione di articoli ecc.

    Il corso seguirà – dopo due giornate di base comune per gli iscritti che non siano già titolati o sezionali – una scansione di tipo ecologico degli argomenti trattati: dai fattori abiotici dell’ambiente naturale alpino, a quelli biotici e all’interazione tra di essi, fino a comprendere il complesso ecosistema delle nostre montagne, in cui l’uomo è spesso protagonista determinante.

    Il corso è organizzato in 2 giornate di sabato e 5 fine settimana, per un totale di 12 giornate. Nell’ultimo fine settimana, si svolgeranno il test finale (che verterà sugli argomenti affrontati nei precedenti incontri) e la prova pratica di conduzione in ambiente naturale.

    >>> prosegui la lettura

  • Incontro con cani da guardiania: ecco come comportarsi

    Pubblicato il gennaio 30th, 2018 admin Nessun commento

    Come comportarsi durante un’escursione in presenza di greggi protette da cani da guardianìa?
    Sul numero di Gennaio di Montagne360 è stato pubblicato il vademecum del Gruppo Grandi Carnivori del Cai, che trovate ora aggiornato in questo video!

  • “Presenze Silenziose” a Longarone

    Pubblicato il gennaio 30th, 2018 admin Nessun commento

    IMG-20180123-WA0001La mostra “Presenze silenziose. Ritorni e nuovi arrivi di carnivori delle Alpi” del Gruppo Grandi carnivori del CAI arriva a Longarone (BL), in un’area che sta vedendo il ritorno del lupo con le conseguenti criticità per gli allevatori.

    I pannelli, che descrivono i grandi carnivori delle Alpi, saranno esposti a Palazzo Mazzolà (sede del Comune) dal 29 gennaio al 15 febbraio 2018, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale e della Sezione CAI locale.

    Giovedì 1 febbraio alle 18.30 si terrà l’inaugurazione, alla quale seguirà un incontro informativo sul ritorno dei grandi predatori in provincia di Belluno. Interverrà Giuseppe Tormen del CAI Belluno, in una conferenza organizzata con la collaborazione del Corpo di Polizia Provinciale.

  • Presenze Silenziose: mostra fotografica sui Grandi Carnivori

    Pubblicato il gennaio 9th, 2018 admin Nessun commento

    pubblicità mostra definitivaIl Gruppo Grandi Carnivori del CAI, con il patrocinio e contributo di CAI Veneto, CAI Friuli Venezia Giulia, Comitato Scientifico VFG, Associazione Naturalistica Sandonatese e la collaborazione della commissione TAM, ha realizzato una mostra su alcuni importanti carnivori delle Alpi.

    Una mostra che vuole far conoscere questi animali, la situazione attuale, l’importanza ma anche le problematiche legate al loro ritorno, per contribuire al formarsi di una visione corretta negli abitanti e nei fruitori dell’ambiente alpino: una visione di equilibrio, aperta alla coesistenza e non chiusa in posizioni estreme.

     

    • 20 pannelli da 100×70 cm, che descrivono questi animali e molte situazioni ad essi collegate, in un momento storico molto particolare, in cui la ricolonizzazione dei territori perduti sembra più decisa e concreta.
    • 57 foto attuali e storiche, 10 disegni, 7 cartine di distribuzione, per corredare e rendere più efficaci i testi realizzati da un gruppo di soci aderenti al Gruppo Grandi Carnivori e scientificamente revisionati da esperti in materia.

    La mostra è già stata ospitata presso innumerevoli sezioni CAI, scuole, gallerie, enti, ecc.. ed ha riscosso molto successo. Per richiedere la disponibilità della mostra scrivere a caipredatori@gmail.com

  • Premiazioni 4° Trofeo Mario Rigoni Stern

    Pubblicato il gennaio 6th, 2018 admin Nessun commento

    Consegna 4° Trofeo Mario Rigoni Stern “RACCONTI DI GUERRA”

    3trofeoweb2All’interno della magnifica sala consiliare di Asiago, mercoledì 27 dicembre 2017, si è svolta la cerimonia di consegna del “Trofeo Mario Rigoni Stern” del 4° Concorso Fotografico organizzato dal Comitato Scientifico VFG, in omaggio a Mario Rigoni Stern. Dalle 9 mostre effettuate nel nord Italia, nel corso delle quali sono state raccolte circa 4000 schede di votazione, è stata premiata la fotografia più bella in senso assoluta fra quelle in mostra.

    La giuria popolare ha parzialmente confermato il giudizio della giuria di qualità, premiando il sig. Marco Florian che con la stessa fotografia lo scorso anno aveva già avuto una menzione particolare. La fotografia premiata è la seguente, e ritrae le luci della pianura veneta al tramonto, fotografate dal Sacrario del Monte Grappa:

    0202

     

    Davanti ad un pubblico coraggioso che ha sfidato una intensa nevicata, tra i quali il Presidente del CAI Veneto Francesco Carrer, il Past President Nazionale del CAI Umberto Martini, rappresentanze del CAI di Bassano, Mantova e Mirano, il Comitato Scientifico VFG del Club Alpino Italiano, unitamente alla famiglia Rigoni Stern, hanno presentato la quinta edizione del concorso fotografico dal titolo: “UOMINI, BOSCHI E API – La montagna ed il lavoro dell’uomo”.

     

    Prosegui la lettura »

  • Buone Feste

    Pubblicato il dicembre 22nd, 2017 admin Nessun commento

     

    nataleONC
    Un sincero ed affettuoso augurio di

    Buon Natale
    e di un
    sereno anno nuovo.

    Auguri

    Il Comitato Scientifico VFG

  • Cerimonia consegna 4° Trofeo Mario Rigoni Stern

    Pubblicato il dicembre 18th, 2017 admin Nessun commento

    Iminiatura-trofeo-MRS4l 1 dicembre scorso si sono concluse le votazioni della giuria popolare per l’assegnazione del 4° Trofeo Mario Rigoni Stern. Al termine delle esposizioni che hanno portato la mostra fotografica “Racconti di Guerra” in molte sale e sezioni CAI dell’Italia settentrionale, è stato fatto lo spoglio di alcune migliaia di schede di voto ed individuato il vincitore del trofeo.

    Il giorno 27 dicembre 2017 alle ore 17.00 nella bella cornice della Sala Consiliare del Comune di Asiago avrà luogo la cerimonia di consegna del 4° Trofeo Mario Rigoni Stern del concorso “Racconti di Guerra”.

    A tutti i partecipanti verrà consegnato un simpatico omaggio.

    >>> scarica la locandina

  • Paesaggio Friuli, ciclo di conferenze alla scoperta del patrimonio culturale friulano

    Pubblicato il dicembre 5th, 2017 admin Nessun commento

    Venerdì 15 dicembre 2017, alle ore 18.30, in sala Ajace ad Udine, il Comitato Scientifico VFG e la Società Alpina Friulana, organizzano una conferenza dedicata allo straordinario patrimonio culturale di cui è composto il paesaggio del Friuli Venezia Giulia.locandina15dicweb

    La conferenza dal titolo “I segni dell’uomo sulla pelle del Friuli” sarà tenuta dal Prof. Mauro Pascolini (docente di geografia umana e Direttore del dipartimento di Scienze umane e professore ordinario di Geografia dell’Università degli Studi di Udine, e responsabile scientifico per la parte strategica del Piano Paesaggistico Regione Friuli Venezia Giulia), che introdurrà l’argomento sul quale verterà il ciclo di “Lezioni di Cultura Alpina 2018”.

    Dopo il notevole successo delle prime cinque edizioni dedicate all’acqua, alla geologia, agli alberi, ai fiori ed alla fauna del Friuli Venezia Giulia, il nuovo ciclo di incontri delle Lezioni di Cultura Alpina della Società Alpina Friulana dal titolo “PAESAGGIO FRIULI” è dedicato al componente che ha maggiormente influito nella costruzione del paesaggio friulano: l’Uomo.

    Un paesaggio, quello friulano, costruito dal tempo e dalla mano dell’uomo che lo ha trasformato nel corso dei millenni, nel quale si fonde il passato e il nuovo di un territorio che non è solo il luogo in cui si vive e si lavora, ma che conserva la storia degli uomini che lo hanno abitato e trasformato e dei segni che lo hanno caratterizzato e che contiene un patrimonio diffuso, ricco di dettagli e soprattutto di una fittissima rete di rapporti e interrelazioni tra i tanti elementi che lo contraddistinguono.

    Anche in questa edizione delle Lezioni di Cultura Alpina, i massimi esperti del settore accompagneranno i partecipanti in un viaggio di approfondimento della conoscenza di questo argomento parlando di come l’uomo, nel corso dei millenni, ha fortemente caratterizzato il paesaggio friulano. Castellieri e romanizzazione, pievi e castelli, miniere e cave, rogge e canali, dighe e bonifiche, vite e gelso, meccanizzazione agricola, ferrovie, mulattiere, trincee, terminando poi con la ricostruzione post-terremoto: questi e molti altri ancora sono gli argomenti che verranno approfonditi, andando a ricercare anche in ambiente, con tre escursioni diverse, gli elementi paesaggistici più caratterizzanti.

    Il corso è aperto a tutti: studiosi, esperti e insegnanti potranno confrontarsi con altri colleghi, gli studenti avranno la possibilità di ampliare il proprio bagaglio di conoscenze e trovare stimolo per ulteriori studi, approfondimenti e ricerche, i semplici appassionati troveranno modo di soddisfare le proprie curiosità. I partecipanti riceveranno un attestato, che gli studenti potranno utilizzare anche ai fini dell’ottenimento del credito scolastico.

    La conferenza è aperta a tutti, l’ingresso libero (posti limitati). Al termine della conferenza, chi lo desiderasse, potrà formalizzare l’iscrizione al corso di formazione che inizierà venerdì 2 marzo 2018.
    L’iniziativa ha il patrocinio della Regione FVG, del Comune di Udine e dell’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche.

    >>> locandina della conferenza
    >>> pieghevole corso

  • Presenze Silenziose: la mostra a Tolmezzo

    Pubblicato il novembre 27th, 2017 admin Nessun commento

    presenze-silenziose_web (1)Dal 1 dicembre al 6 gennaio 2018 presso la Sala Cussigh di Palazzo Frisanco a Tolmezzo, sarà esposta la mostra “Presenze Silenziose” sui ritorni ed i nuovi arrivi di carnivori nelle Alpi..
    Grandi foto e pannelli esplicativi documentano la scomparsa storica dell’orso, del lupo, della lince e di altri predatori. La loro graduale ricolonizzazione e presenza sulle nostre montagne.
    L’inaugurazione della mostra avrà luogo venerdì 1 dicembre alle ore 18.00 con una conferenza aperta a tutti tenuta dal Dott. Stefano Filacorda dal titolo “Orsi, lupi, linci, e sciacalli dall’ottocento ai giorni nostri nel Tolmezzino ed in Carnia“.
    La mostra vuol far conoscere questi animali, l’importanza e le problematiche legate al loro ritorno, la riconquista della loro nicchia ecologica e offrire una visione aperta alla convivenza per la nostra biodiversità.

    >>> scarica locandina dettagliata

new balance femmeJordan chaussurejordan scarpeair jordan femmejordan femmejordan hommejordan chaussureAir max femmenew balance femme