Club Alpino Italiano – Comitato Scientifico Veneto Friulano Giuliano

Dalla scoperta alla conoscenza dell'ambiente che ci circonda
Icona RSS Icona email Icona home
  • Complimenti Dario!

    Pubblicato il marzo 21st, 2017 admin Nessun commento

    Biologo, fotografo naturalista, videomaker, atleta, professore di matematica e scienze, Operatore Naturalistico e Culturale del CAI, si occupa da 30 anni di analisi, gestione e progettazione ambientale sia da libero professionista che da amministratore per 28 anni della società ecothema…. dario
    L’elenco potrebbe allungarsi a dismisura se volessimo scrivere tutte le attività che svolge Dario. E’ normale che ad ognuno di noi piaccia un argomento piuttosto che un altro, ma Dario riesce ad eccellere in tutto, a trattare ogni argomento con una ineguagliabile passione, ma soprattutto, ed è ciò che lo contraddistingue sempre, la sua passione riesce a trasmetterla in ogni discorso che fa, in ogni escursione che conduce, in ogni filmato che realizza, in ogni articolo o libro che scrive, e riesce a farti innamorare di un argomento anche se fino a 5 minuti prima non riuscivi a digerirlo.

    Oltre a noi del CAI che già lo conosciamo e lo amiamo, quest’anno sembra se ne sia accorto anche qualcun altro, iscrivendolo al concorso internazionale che nomina e premia il miglior docente d’Italia (prima) e del mondo (dopo). La corsa di Dario, come nelle sue corse con gli ostacoli, sembrava inarrestabile. Dario si è classificato al secondo posto (a pari merito con altri tre colleghi) dell’Italian Teacher Prize, solamente dietro alla vincitrice, Annamaria Berenzi, professoressa di matematica in una sezione ospedaliera a Brescia. Dario, o meglio l’Istituto Scolastico dove lavora, riceverà 30.000 euro per la sistemazione di un’area verde incolta, di proprietà dell’istituto, per realizzarci lezioni di scienze e botanica all’aperto.

    La ricetta di Dario? “Le parole chiave del mio lavoro sono gioco, passione, competenza, curiosità, condivisione e inclusione.  Vedo lo studente non come un sacco da riempire, ma come un fuoco da accendere, un ruscello al quale aprire le porte del mare. Per poter educare, bisogna amare: mi piace sperimentare da vent’anni da quando cioè mi sono staccato dal lavoro professionale per fare il lavoro che amavo di più. A volte le scelte sono scommesse, e questa è andata bene“.

    Complimenti Dario, siamo orgogliosi di conoscerti.

  • Gli animali nelle Dolomiti

    Pubblicato il marzo 17th, 2017 admin Nessun commento

    Vlocandina 2017° corso monotematico proposto dalle Commissioni di alpinismo giovanile delle sezioni CAI di Belluno e Longarone

    Continua l’esplorazione e la conoscenza dell’ambiente alpino offerta ai giovani dalle Commissioni di alpinismo giovanile del CAI delle sezioni di Belluno e Longarone.

    “Scoprire il mondo animale nelle Dolomiti: esplorare, incontrare, conoscere e rispettare gli altri esseri viventi” è l’argomento del 5° corso monotematico di alpinismo giovanile.

    Le iscrizioni saranno accolte solo via mail a fs.squillace@gmail.com a partire dalle ore 15.00 di mercoledì 29 marzo 2017.

    Il successo degli scorsi anni e l’aumento dei partecipanti ha indotto le Commissioni a prevedere due corsi diversificati nel rispetto dell’età dei giovani: quello primaverile è rivolto a soggetti dall’età di 6 anni agli 11, mentre quello estivo ai ragazzi dai 12 ai 17 anni.

    L’attenzione viene rivolta agli animali presenti nelle Dolomiti dei quali sarà approfondita la conoscenza ma saranno messi in evidenza anche i stretti e a volte difficili rapporti con l’uomo e con i cambiamenti climatici favoriti dallo stesso. La visita delle terre calpestate dal lupo e dall’orso e l’auspicato incontro con gli abitanti dei boschi e delle rocce avranno come obiettivo favorire l’empatia che maturerà la capacità critica nei confronti dei comportamenti inadeguati dell’uomo stesso.

    “Diventare l’animale che si studia” sarà il metodo preferito.

    >>> maggiori informazioni nel programma dettagliato

  • DENTRO LA MONTAGNA – Le Dolomiti tra leggenda e geologia

    Pubblicato il marzo 3rd, 2017 admin Nessun commento

    In occasione dei 50 anni di vita della sezione di Camposampiero, venerdì 10 marzo ci sarà una bella serata dal titolo “locandinacamposampiero DENTRO LA MONTAGNA – Le Dolomiti tra leggenda e geologia” con Paola Favero, accompagnata dai canti e le musiche di Pina Sabbatini e Sandro Del Duca del gruppo musicale Al Tei, e dagli interventi scientifici del naturalista Gianni Frigo.

    Venerdì 10 marzo 2017 – ore 20.45
    Sala Filarmonica di Camposampiero (PD)
    Ingresso libero

    >>> scarica la locandina

  • Corso sulla FAUNA del Friuli Venezia Giulia

    Pubblicato il febbraio 18th, 2017 admin Nessun commento

    Dopo il notevole successo delle prime quattro edizioni dedicate all’acqua, alla geologia, agli alberi ed ai fiori, per l’edizione del 2017 delle Lezioni di Cultura Alpina la Società Alpina Friulana ha riunito i più grandi esperti della regione pieghevolefauna_web_Page_1per parlarvi della FAUNA del Friuli Venezia Giulia.

    Ricominciano infatti le “Lezioni di Cultura Alpina”.
    Venerdì 10 marzo 2017 alle ore 18.30, nella sala eventi della Società Alpina Friulana ad Udine in via Brigata Re 29, la Società Alpina Friulana con il patrocinio e la collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia, del Parco Naturale Dolomiti Friulane, del Parco Naturale delle Prealpi Giulie, del Comune di Udine e del Comitato Scientifico del Club Alpino Italiano, organizza una serata dedicata allo straordinario patrimonio di biodiversità del Friuli Venezia Giulia, da conoscere, tutelare e vivere.

    Il Friuli Venezia Giulia è la regione che nell’arco alpino ha la maggiore biodiversità, un patrimonio unico e tutelato da un’ampia rete di aree naturali protette, ma soprattutto un patrimonio che dobbiamo imparare a conoscere per saperlo tutelare maggiormente. Questo corso si prefigge di approfondire la conoscenza della fauna regionale (soprattutto quella dell’ambiente alpino) imparando a riconoscere le specie principali e le relative caratteristiche ed abitudini. Prosegui la lettura »

  • La Foresta del Cansiglio e la conservazione della sua biodiversità

    Pubblicato il febbraio 15th, 2017 admin Nessun commento

    Locandina Corso Cansiglio 2017-1Lunedì 08 maggio a Conegliano, alle ore 20,45 presso i locali della Sezione CAI, avrà inizio un ciclo di 6 incontri dal titolo “La Foresta del Cansiglio e la conservazione della sua biodiversità”.

    Saranno ospiti Paola Berto di Veneto Agricoltura, Veronica Borsato botanica, Francesco Mezzavilla biologo faunista e Paola Favero Ten.Col. Carabinieri del Gruppo Tutela Ambientale, Agroalimentare e Forestale.

    Con il patrocinio della “Città di Conegliano”, del Comitato Scientifico Veneto Friulano Giuliano del CAI e della Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano del CAI.

    Sono aperte le iscrizioni.

    >>> scarica la brochure dettagliata

  • Le scienze della criosfera: Lectio Magistralis del Prof. Smiraglia

    Pubblicato il febbraio 13th, 2017 admin Nessun commento

    LOCANDINA ASSERETOIl giorno 23 febbraio 2017 alle ore 11.30, a conclusione della sua attività accademica, il prof. Claudio Smiraglia terrà una Lectio magistralis sul tema: Le scienze della criosfera: recenti sviluppi e possibile evoluzione.

    L’evento avrà luogo presso l’Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Scienze della Terra “A. Desio”, Aula Stoppani, in via Mangiagalli 34 a Milano.

  • Striscia la bufala

    Pubblicato il febbraio 13th, 2017 admin Nessun commento

    Come molti italiani, abbiamo visto il servizio di Edoardo Stoppa dedicato alla situazione lupo in Italia trasmesso mercoledì 8 febbraio 2017 da Striscia la Notizia.

    Sebbene il servizio sia in gran parte incentrato sulla situazione in Appennino, il progetto europeo LIFE WOLFALPS, dedicato alla conservazione e gestione del lupo sulle Alpi (www.lifewolfalps.eu), desidera esprimere la propria posizione, precisando anche alcune informazioni che il servizio riporta in modo errato. Il progetto per il quale LIFE WOLFALPS lavora rientra infatti nella “serie di progetti” sul lupo promossi dalla Comunità Europea e che, secondo quando affermato nel servizio, avrebbero reintrodotto la specie in Italia. L’ipotesi del ripopolamento è una delle tante “bufale” che circolano da anni riguardo la presenza del lupo in Italia.

    Vi invitiamo a leggere l’articolo pubblicato sul sito http://www.lifewolfalps.eu/news/striscia-la-bufala/ ed a guardare il seguente video

  • Presenze silenziose: la mostra a Conegliano

    Pubblicato il febbraio 9th, 2017 admin Nessun commento

    Locandina Grandi Carnivori Conegliano 2 Sabato 4 marzo alle ore 17.00 viene inaugurata una Mostra, preparata dal Club Alpino Italiano, per documentare il ritorno dei Grandi Carnivori sulle Alpi. L’esposizione è composta da venti pannelli da 100×70 cm, che descrivono questi animali e le situazioni ad essi collegate, cinquantasette foto attuali e storiche, dieci disegni e sette cartine di distribuzione, per corredare e rendere più efficaci i testi realizzati da un gruppo di soci CAI e scientificamente revisionati da esperti in materia. Interverrà Francesco Mezzavilla, noto biologo e faunista, assieme a Davide Berton responsabile del Gruppo Grandi Carnivori del CAI.

    Con il patrocinio della “Città di Conegliano”, del Comitato Scientifico Veneto Friulano Giuliano del CAI e della Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano del CAI.

    Sabato 4 marzo – ore 17
    SPAZIO GARAGE – Via Vittorio Emanuele a Conegliano (TV)

  • AmMIRA LA MONTAGNA 2017

    Pubblicato il gennaio 27th, 2017 admin Nessun commento

    AMMIRA A5_Layout 1Nuovo appuntamenti a Mira nell’ambito dell’iniziativa AmMira la Montagna 2017.

    DISCESA DEL FIUME PIAVE CON IL KAYAK

    Venerdì 10 febbraio 2017
    Auditorium Biblioteca Oriago – Mira (VE)
    ore 20,45 – ingresso libero

  • La convivenza con il lupo, una giornata di studio a Bologna

    Pubblicato il gennaio 16th, 2017 admin Nessun commento

    LOCANDINA BOLOGNA OKIl Gruppo Grandi Carnivori del Club Alpino Italiano, con la collaborazione della Sezione CAI di Bologna –Mario Fantin-, del Gruppo Regionale Emilia Romagna e del Comitato Scientifico emiliano e romagnolo, dopo l’importante incontro sul lupo di Bergamo dell’anno scorso, ha il piacere di comunicare l’organizzazione di un nuovo evento di portata Nazionale, organizzato a Bologna, che ci darà la possibilità di conoscere ancor meglio questo enigmatico predatore dei nostri boschi.

    Si raccontano tanti aneddoti sul lupo: ma sono veri? Esperti, ricercatori, ma anche allevatori faranno comprendere meglio la realtà dei fatti e saranno a disposizione per rispondere alle domande dei curiosi.

    QUANDO: Sabato 25 marzo 2017

    DOVE: Presso il Centro Sociale “A. Montanari” Via di Saliceto 3/21 Bologna (a 15 minuti dalla Stazione Ferroviaria) nell’aula riunioni. Coordinate 44.512503 11.350385

    Giornata aperta gratuitamente a tutti i titolati e i soci interessati del Club Alpino Italiano, previa iscrizione entro il 20 marzo 2017  – MASSIMO 145 ISCRITTI

    Maggiori info sulla locandina dettagliata >>> scarica qui

tiffany outlet tiffany italia outlet peuterey outlet peuterey sito ufficiale giubbotti peuterey outlet air max 90 air max 90 pas cher air max pas cher hogan outlet scarpe hogan outlet hogan outlet online hogan outlet scarpe hogan outlet hogan outlet online tiffany outlet tiffany italia outlet moncler outlet moncler sito ufficiale piumini moncler outlet peuterey outlet peuterey sito ufficiale giubbotti peuterey outlet