Fm di Werfen – WER

Fm di Wefrfen - WER

Monte Pore (inizio di Val de Codalongia, al tetto di un sovrascorrimento sud-vergente), località Colle Santa Lucia: la Formazione è visibile dal sentiero “Strada de la Vena” tra le frazioni di Costauta e Troi, quota  tra 1550 e 1600, in successione WER 1-2 e WER 3-4 al tetto di BEL, (46.455549, 12.024039); [UTM 33 T 271468mE, 5148968mN]

vista panoramica da Selva di Cadore in direzione NW.

Val de Codalongia: la formazione è presente sulla destra orografica da “Codalongia” a “In Som le Crepe”; a causa della copertura vegetazionale gli affioramenti sono poco visibili se non in piccolissimi punti nei letti dei corsi d’acqua laterali;

  • Val de Codalongia 1 (sinistra orografica): da Selva di Cadore proseguire lungo la Provinciale del Passo Giau n. 638, dopo 1500 ml fermarsi al tornante con bivio a quota 1472 in riva del Ru Ronc de Ciavàl. Affioramenti lungo le scarpate del rio di: WER3-4 da quota 1500, (46.466584, 12.034782); [UTM 33 T 272339mE, 5150163mN]
  • WER5-6 a quota 1600-1700,46.467101, 12.037008 ); [UTM 33 T 272512mE, 5150214mN]
  • Val de Codalongia 2 (sinistra orografica): da Selva di Cadore proseguire lungo la Provinciale del Passo Giau per 4 km, al tornante della Val de Zonia a quota 1699 seguire il sentiero n. 462 fino a quota 1775; bivio, prendere la traccia a destra in direzione sud, seguirla fino a quota 1835 in prossimità del Ru Ronc de Ciavàl, qui vista in successione dal basso verso l’alto di WER7 e WER8-9(46.467171, 12.039388); [UTM 33 T 272695mE, 5150215mN]

Val Fiorentina (Cernera)

  • Toffol (Selva di Cadore): prendere la stradina che risale a N il “Col di Grif”, proseguire fino al tornante a quota 1645 in prossimità del Ru Stretto, l’affioramento di WER7 è visibile verso N a quota 1700, (46.457853, 12.053893); [UTM 33 T 273770mE, 5149138mN]
  • Selva di Cadore: dalla località Zanuòl salire verso NW fino alla località Zardin, continuare per 100 ml su stradina sempre in direzione NW, all’incrocio svoltare a destra, proseguire per questa strada per 600 ml, salire verso N lungo una traccia di sentiero che porta ad una sorgente in prossimità di un rio, quota 1651; qui, lungo le scarpate del rio, si vedono gli affioramenti in successione di WER3-4, verso valle, WER5-6 e WER 7 verso monte, (46.459207, 12.041526); [UTM 33 T 272826mE, 5149324mN]

Val Cordevole (al tetto di un sovrascorrimento sud-vergente):

  • da Alleghe seguire la statale n.203 verso la frazione di Caprile, dopo 2 km salire a destra alle frazioni di Rudatos, Tos, Lagusello e Plan; qui seguire la stradina in direzione SE: lungo la strada fino a quota 1500 sono visibili gli affioramenti di WER1-2, WER3-4, WER5-6(46.427703, 12.023370); [UTM 33 T 271300mE, 5145876mN]
  • Val Cordevole: all’incrocio tra Lagusello e Plan salire a sinistra fino al Tabià di Val, prendere il sentiero 566 fino al tornante a quota 1435, proseguire dritti per traccia di sentiero per 1100 ml; appena dopo il secondo impluvio a quota 1575 è visibile l’affioramento di WER5-6,(46.427158, 12.026614); [UTM 33 T 271547mE, 5145806mN]

Rio Vallesina

  • Valle di Cadore: sulla SS 51 nei pressi di Vallesina affioramenti lungo la scarpata di WER1-2, mentre in prossimità del tornante , arrivando da Valle, 200 ml prima e 100 ml dopo, è visibile WER3-4;
  • Vallesina: dal tornante sulla SS 51 si sale lungo la stradina il rio Vallesina, in successione sono visibili, fino all’imbocco della Val Maissima, per 300 ml WER3-4, per 150 ml WER5-6, per 150 ml WER7, per 500 ml WER8-9.