Sentieri sotto la neve – foto vincitrici

Il giorno 12 ottobre 2020 presso la Sezione del Club Alpino Italiano di Mirano (VE), si è riunita la Giuria del 6° concorso fotografico in omaggio a Mario Rigoni Stern, al fine di valutare le fotografie in gara e sono state scelte le seguenti fotografie che verranno premiate domenica 27 dicembre ad Asiago:

1° classificato - Foto Vincitrice

TRACCE
di Alessandra Masi

"Immagine di grande impatto emozionale, da cui emerge, incantata, atmosfera di un momento irripetibile, come un attimo d’eternità già trascorso. La carezza della luce e gli esili fili di traccia sembrano convergere sulla figura puntiforme del protagonista, che è anima vivente della montagna. Come in un sogno che si svela, poco a poco, quando il giorno prevale sulla notte. Lo spirito di Mario Rigoni Stern aleggiava su tutto questo, nel magico momento della ripresa."

2° classificato

SCOLPITA DAL VENTO
di Mauro Lanfranchi

"L’immagine ha per protagonista la neve, che elemento etereo e delicato, per sua stessa natura vocata ad assumere le forme degli oggetti su cui si posa, pur modificandola, diviene in questo caso forma, scultura, decorazione e disegno essa stessa. Opera di notevole pregio grafico, in cui la figura dell’elemento umano conferisce la giusta dimensione alla suggestiva opera d’arte creata dalla neve e dal vento."

3° classificato

ALTI PASCOLI
di Giovanni Brighente

"Momento di assoluta poesia, in cui l’immagine pur nei toni cromatici intensi assume la leggerezza di un sogno. Un sogno sospeso tra nuvole cupe e toni oscuri, in cui emergono isole di vita accarezzate dalla luce e da quest’ultima rese tali. Un universo dormiente i cui fili di relazione e dunque le stradine, le mulattiere e i sentieri, dormono sotto la neve in attesa del risveglio."

Foto segnalata

APPENNINO
di Sergio Giusti

"Immagine di affascinante equilibrio compositivo, in cui la neve ha cancellato la fisionomia di un paesaggio per restituirne uno diverso, trasognato, impalpabile. Rimangono l’impluvio della sorgente, la pozza e qualche ombra, a ricordare che sotto il manto bianco dorme una diversa realtà vivente."

Foto segnalata

LA TRACCIA
di Mauro Lanfranchi

"Suggestiva immagine in cui volumi e linee concorrono a costruire una composizione di mirabile equilibrio e di raffinata delicatezza. La sommità del colle, cui fa da sfondo l’intricata tessitura del bosco, appare come una meta cui tendere. Perché è da quel punto che lo sguardo potrà spingersi ad orizzonti lontani."

Foto segnalata

PRIMA NEVICATA AUTUNNALE IN VAL DI VIZZE
di Armando Passarella

"L’immagine esprime un delicato equilibrio nella composizione e un tocco di suggestiva poesia nei toni cromatici. La traccia del sentiero, con il margine delimitato dal filo spinato emerge discontinua ma chiara e il sentiero sotto la neve diviene un invito: all’avventura di scoperta di una realtà nuova."

Foto segnalata

SENTIERI EFFIMERI
di Roberto Cilenti

"La magia assoluta dell’immagine viene esaltata dal vuoto della coltre di neve e dall’incombere di un gigante litico, che nella stessa si manifesta soltanto con un’ombra. Un’ombra lunga e aguzza, ma tale da rivendicarne la presenza, mentre minuscoli umani si perdono lungo esili tracce che il buio dell’ombra presto inghiottirà."

Foto segnalata

SOLITARIO
di Enrico Campana

"Splendida composizione, in cui una linea sinuosa diviene magica separazione tra due universi: quello dell’ombra e quello della luce. Con quest’ultimo decorato dalle sagome di giovani abeti e delle ombre che li accompagnano, mentre un esploratore umano s’avventura alla scoperta del sogno cui tutto questo appartiene."

sono state selezionate altre fotografie che, assieme alle otto riportate qui sopra, faranno parte della mostra fotografica che per alcuni anni verrà allestita dalle sezioni CAI o centri culturali che ne faranno richiesta. Le foto che faranno parte della mostra sono le seguenti: