Uomini, Boschi e Api

La montagna e il lavoro dell'uomo

1° posto

titolo:
Preparativi per la fredda stagione: tra schegge e fatiche

autore:
Sara Pfeifhofer

Motivazione giuria: "Immagine di notevole impatto e vivacità dinamica, in cui nella composizione, semplice ma di notevole efficacia, si coglie la fatica del lavoro necessario a garantire la scorta energetica per la stagione invernale e al tempo stesso l’importanza della risorsa costituita dalla foresta."

2° posto

titolo:
Pecore e pastori

autore:
Gianni Bodini

Motivazione giuria: "Opera di speciale suggestione poetica, in cui la luce diviene elemento compositivo essenziale. Notevole la peculiarità dell’ambiente in cui si svolge la transumanza, con la traversata del nevaio che assimila il gregge e i pastori ad una minuscola isola vivente alla deriva negli spazi della montagna."

3° posto

titolo:
Attrezzi

autore:
Massimo Bolognini

Motivazione giuria: "Immagine che propone una semplice e al tempo stesso suggestiva installazione artistica. Opera d’arte inconsapevole del contadino di montagna, cui la parete lignea fa da sfondo geometrico e in cui ogni particolare richiama il lavoro relativo allo sfruttamento dei prati."

Vincitore sezione giovani ex-aequo

titolo:
Forma in forma

autore:
Francesco Adragna

Motivazione giuria: "L’efficace equilibrio tra chiaroscuri e l’accurata composizione mettono in risalto la misurata sapienza dei gesti del casaro e la cura che egli riserva al prodotto della sua fatica."

Vincitore sezione giovani ex-aequo

titolo:
Sosta nel bosco il pastore osserva una pecora del suo gregge

autore:
Margherita D'Ambrosio

Motivazione giuria: "Si coglie nell’immagine la speciale dimensione del tempo pastorale, che non è quello della frenesia produttiva, bensì quello degli animali, delle stagioni e della montagna."

foto segnalata

titolo:
Guido

autore:
Nicola Bertasi

Motivazione giuria: "Ritratto ambientato di particolare efficacia scenica. Essa propone un’immagine di spontanea freschezza, con la figura umana incorniciata dalle povere strutture che afferiscono al lavoro contadino, mentre il severo ambiente della montagna sfuma nello sfondo."

foto segnalata

titolo:
Fioretta

autore:
Elisabetta Faccin

Motivazione giuria: "Immagine di speciale equilibrio compositivo, in cui la preziosa risorsa costituita dal latte, viene coniugata con gli strumenti necessari alla sua lavorazione e con la mano dell’uomo che questa attività e questi stessi strumenti ha creato e perfezionato attraverso la storia dell’economia di montagna."

foto segnalata

titolo:
Pastore e pecore sotto la pioggia

autore:
Marco Florian

Motivazione giuria: "Immagine commovente in cui il cielo è coprotagonista della scena. Al cospetto della pianura, assiso con i suoi animali su un trono d’altitudine, un pastore sorveglia il gregge. Bagliori solari trafiggono nuvole incerte, mentre dall’alto una pioggia leggera sembra una suggestiva benedizione celeste."

foto segnalata

titolo:
Verso sera

autore:
Massimo Bolognini

Motivazione giuria: "Un “Sabato del villaggio” alpino, in cui l’ora del tramonto diviene poesia e in cui le figure umane si coniugano ai profili scuri del tabià come armoniosi versi di una sola poesia. Una poesia cui le vette dolomitiche fanno da contorno scenografico appena accennato."